Commenta per primo

I precedenti ufficiali tra le nazionali maggiori dei due paesi sono 8 con bilancio di 5 successi italiani, 2 pareggi e 1 vittoria nord-irlandese, con 14 reti segnate dagli azzurri e 6 reti realizzate dagli avversari. L'Italia ha vinto tutte le 5 gare disputate in casa contro l'Irlanda del Nord, segnando complessivamente 11 reti e subendo appena 2 gol. L'ultimo gol incassato in assoluto dall'Italia contro l'Irlanda del Nord risale al 25 aprile 1961 quando, in una gara amichevole disputata a Bologna, gli azzurri si imposero per 3-2. L'autore del secondo gol nord-irlandese fu Mc Adams al 72': da allora si contano i restanti 18' di quel match, più le intere successive 4 partite, di cui 3 amichevoli tutte vinte in casa dall'Italia (2-0 nel 1997, 2-0 nel 2003 e 3-0 nel 2009) e la partita d'andata delle qualificazioni in corso per gli Europei di Polonia/Ucraina 2012 - 0-0 a Belfast -, per un totale di 378' di inviolabilità assoluta. L'Italia non subisce gol in gare interne di qualificazione agli Europei dal 21 novembre 2007 quando, a Modena, superò per 3-1 le Far Oer. L'autore del gol ospite fu Jacobsen all'83': da allora sono trascorsi i restanti 7' di quel match, più le intere partite delle qualificazioni ad Euro 2012 vinte nell'ordine contro Far Oer (5-0), Serbia (3-0 a tavolino), Estonia (3-0) e Slovenia (1-0), per un totale di 367' di inviolabilità casalinga. Da notare che quello di Jacobsen è il solo gol incassato dall'Italia nelle ultime 9 gare interne di qualificazione agli Europei: la porta azzurra è infatti rimasta inviolata nelle altre 8 occasioni. L'Italia non perde una gara casalinga dal 16 agosto 2006 quando, in amichevole, venne superata a Livorno per 0-2 dalla Croazia nel giorno dell'esordio da ct di Roberto Donadoni. Nelle successive 22 gare interne gli azzurri hanno ottenuto un bilancio di 17 vittorie (di cui 6 nelle ultime 6 gare disputate) e 5 pareggi. L'Irlanda del Nord festeggia contro l'Italia la 100/ma gara della propria storia agli Europei, che coincide con soli incontri di qualificazioni poichè questa selezione non ha mai raggiunto le fasi finali. La gara d'esordio assoluto per l'Irlanda del Nord nella manifestazione risale al 10 ottobre 1962, 49 anni ed un giorno fa: vittoria per 2-0 a Katowice contro la Polonia. Il bilancio è di 34 vittorie, 22 pareggi e 43 sconfitte. Dirige la gara lo spagnolo Antonio Miguel Mateu Lahoz, classe 1977 ed internazionale dal 1 gennaio 2011. L'unico incrocio con il calcio italiano - a livello di nazionale - è riferito alla gara Italia Under 21-Inghilterra Under 21 1-0, lo scorso 8 febbraio, in amichevole ad Empoli. Con i club, invece, vanta il precedente del 18 agosto scorso in Europa League, con la Roma battuta 0-1 a Bratislava dallo Slovan. È invece al debutto assoluto con il calcio nord-irlandese.