Commenta per primo

All'indomani del successo degli azzurri in Slovenia, destano qualche preoccupazione le condizioni di Giampaolo Pazzini: l'attaccante dell'Inter è stato portato dal medico azzurro, professor Enrico Castellacci, in una clinica di Firenze per analisi più approfondite allo scafoide del polso sinistro, a seguito di un colpo rimediato in un'azione di gioco. 

Al rientro a Coverciano l'attaccante nerazzurro ha tranquillizzato l'ambiente escludendo fratture al polso. Partirà con la squadra per l'amichevole di Kiev.