Commenta per primo

Il commissario tecnico della Nazionale italiana, Cesare Prandelli, è convinto di riuscire a recuperare Antonio Cassano per la gara di venerdì contro l'Estonia. Il giocatore della Samp arriverà domani a Coverciano a causa del mal di schiena. Ma si tratta solo di lombalgia. Dunque, vista anche l'assenza di Balotelli, Prandelli recupera almeno Fantantonio: "Cassano ha un problema alla schiena ed è impossibilitato a muoversi - ha spiegato - oggi farà accertamenti a Genova, domani al 99% sarà con noi e valuteremo se può restare. Io però penso di recuperarlo, l'ho sentito motivato. Balotelli? Ha mostrato riconoscenza verso l'azzurro dicendosi disponibile sia per l'under 21 sia per la nazionale maggiore; ora il suo club sta valutando se è sufficiente una terapia per conservare il tono muscolare o se diversamente seguire altre vie. Anche noi aspettiamo curiosi".

Capello disse che il calcio italiano è ostaggio degli ultras: "Capello non ha tutti i torti - precisa - la pressione delle tifoserie in certe città può essere forte e questo è un fatto noto; per un tecnico non è facile il lavoro quotidiano e questa è una forma di violenza psicologica".

Poi conclude: "I cori contro la nazionale ieri in Fiorentina-Napoli? Sono gli ultimi, da domani tutti tiferanno azzurro - ha detto - Sono sicuro che tra otto giorni contro Far Oer la risposta di Firenze sarà ottima".