1

Tutt’altro che scontata la sfida di domani sera che vedrà la Juventus impegnata a Bologna. I punti in palio al Dall’Ara sono davvero importanti per la squadra bianconera come sostiene anche Conte.

Vincere nel capoluogo emiliano per la Vecchia Signora significherebbe mantenere il Napoli a 9 punti di distanza (con il vantaggio negli scontri diretti) e il Milan a 11. È vero che togliere lo scudetto alla Juve sarà comunque impresa alquanto complessa, ma se i campioni d’Italia perdessero dei punti domani, le rivali avrebbero la ghiotta opportunità di accorciare le distanze facendo sentire più vicina la loro presenza alla capolista. Un evento del genere proprio prima della sosta per gli impegni delle nazionali andrebbe ad aumentare la pressione sui bianconeri che sabato 30 marzo dovranno affrontare l’Inter a San Siro e il martedì successivo la sfida di andata dei quarti di Champions all’Allianz Arena contro il Bayern Monaco. Il match contro i neroazzurri non potrà essere anticipato al venerdì per permettere ai calciatori un più tranquillo rientro dalle rispettive nazionali, ma probabilmente si disputerà nel pomeriggio di sabato. Sorge spontanea la riflessione se non fosse stato possibile trovare altre date per gli impegni delle nazionali, in modo da non farle coincidere con un momento così delicato per i club. In ogni caso dopo la sfida contro il Bayern i bianconeri affronteranno tutto d’un fiato il Pescara, il ritorno contro i tedeschi e la Lazio all’Olimpico di Roma. Dopo una settimana sarà nuovamente campionato contro il Milan, eventuale semifinale di Champions e derby all’Olimpico di Torino. Mantenere invariate le distanze in campionato prima di questa ravvicinata serie di sfide molto delicate sarebbe fondamentale per la Juve, ma la partita di Bologna non è impegno facile per la squadra di Conte. La squadra di Pioli sta vivendo un momento di buona forma e ha trovato 3 vittorie nelle ultime 3 sfide di Serie A, mettendo in cascina punti fondamentali per la salvezza. Inoltre da quando il tecnico salentino siede sulla panchina della Juventus, i bianconeri hanno sempre faticato contro il Bologna: nella scorsa stagione hanno raccolto solo 2 punti nelle 2 sfide di Serie A contro i rossoblù mentre nell’incontro valido per gli ottavi di Coppa Italia sono riusciti ad avere la meglio solo ai supplementari. In questa stagione nella partita di andata del campionato la Vecchia Signora ha agguantato la vittoria grazie a una rete di Pogba nei minuti conclusivi della ripresa. Inoltre la Juve non vince al Dall’Ara dal 2010. Da non sottovalutare il fatto che esattamente un anno fa la squadra di Conte ha iniziato la serie di 8 vittorie consecutive che sono risultate fondamentali per la conquista dello scudetto. Quest’anno la situazione è resa molto più complessa dagli impegni di Champions.