13

Il direttore sportivo della Juventus, Fabio Paratici martedì sera era in Germania alla BayArena, dove ha assistito al poker rifilato dal Paris Saint-Germain al Leverkusen nell'andata degli ottavi di finale in Champions League. La sua presenza si spiega con alcuni risvolti di mercato, in particolare i bianconeri hanno messo gli occhi su due centrocampisti in forza ai campioni di Francia. 

VERRATTI - Il primo è Marco Verratti, giovane italiano classe 1992, che la Juve aveva già trattato ai tempi del Pescara. Invece a Torino arrivò a parametro zero dal Manchester United il francese Paul Pogba, nel mirino del Psg in vista del prossimo mercato estivo. Ora i due potrebbero essere coinvolti in una trattativa di scambio, con un conguaglio economico a favore dei bianconeri. 

MATUIDI - L'agente di Pogba è Mino Raiola, lo stesso di Blaise Matuidi. Quest'ultimo, centrocampista francese classe 1987 autore del gol del vantaggio prima della doppietta di Ibrahimovic e dello 0-4 segnato dal nuovo acquisto Cabaye, piace alla Juventus soprattutto se non dovesse rinnovare il contratto in scadenza a giugno

MENEZ - Nella stessa situazione contrattuale c'è anche l'attaccante francese Jeremy Menez, classe 1987 ex Roma, che però è rimasto in panchina. L'interesse dei bianconeri nei suoi confronti non sembra più così vivo come lo era qualche mese fa.