Sarà per l'anno prossimo. Circolava questo pensiero, oltre allo sconforto, subito dopo il fischio finale dell'Allianz Stadium: Turpin segnalava la fine di una gara bella, combattuta, a larghi tratti dominata dall'Ajax. Giustamente alle semifinali di Champions League. 'Ci riproveremo', ha subito annunciato Massimiliano Allegri, che quella panchina la tiene ben stretta a sé. Il futuro però va pianificato, e a gettare ulteriori ombre ci pensa Il Corriere della Sera: si ripartirà certamente da Allegri, ma (forse) non da Cristiano Ronaldo. L'unico in grado di segnare nella fase a eliminazione diretta potrebbe manifestare il desiderio di cambiare dopo la cocente delusione. Intanto, urgono ripari in difesa...