Niente nazionale, Medhi Benatia è rimasto a Torino, dove sta continuando ad allenarsi coi calciatori della Juventus non convocati. Intervistato da Jtv, il difensore marocchino ha fatto il punto sulla stagione dei bianconeri e sul suo momento personale: "Io sto bene fisicamente, sto giocando meno rispetto all'anno scorso, ma cerco sempre di farmi trovare pronto e dare il massimo. Tutti vorrebbero giocare sempre e dispiace stare fuori per un po' di partite, ma qui alla Juve abbiamo due squadre dello stesso livello: bisogna allenarsi bene e rispondere presente quando c'è bisogno".

UN CR NEL MOTORE - "Siamo in pochi, ma lavoriamo bene perché vogliamo continuare a vincere. Quello che abbiamo fatto fino a questo momento è ottimo e ci rende felici, ma non abbiamo ancora vinto niente e quindi bisogna darci ancora dentro. Questa la Juve più forte in cui ho giocato? È ancora presto per dirlo, ma adesso abbiamo in più un giocatore come Cristiano Ronaldo, che ha scritto la storia del calcio, e questo ci aiuta molto".