Calciomercato.com

Juve, Bremer chiama aiuto: tutti i nomi per blindare la difesa anche contro le big

Juve, Bremer chiama aiuto: tutti i nomi per blindare la difesa anche contro le big

  • FT
La Juventus si è trovata scoperta: il k.o. di Napoli, come ha dichiarato Danilo, non fa dei ragazzi di Allegri dei brocchi, mentre le otto vittorie di fila non ne avevano fatto dei fenomeni. Si può notare, comunque, che il livello contro i partenopei si è decisamente alzato, e oltre a Bremer è andato in forte apnea anche Alex Sandro, terzino adattato a centrale da Allegri. 

NIENTE USCITE - La partenza di Rugani, richiesto con insistenza dalla Sampdoria, è stata bloccata in virtù del nuovo modulo, che prevede un centrale in più, e lui e Gatti rientrano nelle rotazioni, con Bonucci anche lui retrocesso a rincalzo, ma manca un mancino che possa completare il reparto. E dare così una mano alla coppia Bremer-Danilo, apparsi i più in forma prima del problema fisico dell'ex Torino e del disastro del Maradona. 

TRA GENNAIO E GIUGNO - E' chiaro che la Juventus dovrà attendere la propria occasione per muoversi già in questo mese, con il nuovo CdA operativo solo a partire da giovedì. Ma nulla è da escludere, anche se i vari mancini che registriamo tra gli interessi bianconeri hanno un costo non indifferente, anche quelli che vanno in scadenza. Parliamo di Koulibaly, già seguito in estate e protagonista, suo malgrado, nel frullatore Chelsea in continuo cambiamento; parliamo di Gabriel Magalhaes, che però sta cavalcando con l'Arsenal verso una storica Premier. Poi c'è Igor, che stuzzica ma è in flessione e spesso si siede in panchina con la Fiorentina. Ora, con Quarta che si è fermato per un infortunio, aggredirlo sul mercato diventa molto difficile. E poi Kiwior, che verosimilmente lascerà lo Spezia, ma lo farà a fine stagione a meno di offerte indecenti. Il profilo che offre più margine di manovra è quello di Ndicka dell'Eintracht Francoforte, con cui i contatti per la questione Pellegrini (richiesto dalla Lazio) sono già impostati. Del resto, le due priorità della Juve sono chiare: esterno destro e centrale sinistro. Ma i margini di manovra sono quanto mai ristretti... 

Altre notizie