286
Giorgio Chiellini strizza l'occhio alla Juve. Dopo le parole del presidente Andrea Agnelli, che aveva di fatto confermato il capitano anche per la prossima stagione, è direttamente il difensore a prendere parola. Ufficialmente svincolato dopo la scadenza dell'accordo lo scorso 30 giugno, il centrale azzurro ha parlato da Livorno, dove è stato premiato dal sindaco Luca Salvetti per la vittoria di Euro2020 con la Nazionale di Mancini.

LE PAROLE - "Ho bisogno di qualche giorno in più di riposo per riprendermi da lo scombussolamento di questo mese, ma lunedì sarò a Torino felice di ricominciare. Sul contratto Agnelli è già stato esauriente" ha dichiarato Chiellini, fugando gli eventuali ultimi dubbi sulla sua permanenza in bianconero. "Non penso che si possa nemmeno sognare di alzare la coppa da capitano della Nazionale. Ci si accontenta di giocare a calcio e nella propria città, ma qui siamo andati oltre il sogno più bello. Voglio alzare ancora qualche coppa, perché l’appetito vien mangiando e indossare una maglia senza Scudetto rappresenterà uno stimolo in più".