3
Giorgio Chiellini non è preoccupato dalle trattative per il rinnovo del suo contratto che scade a giugno. Il difensore bianconero ha risposto ad una domanda su questo tema in conferenza stampa mostrando tutto il suo ottimismo: "Non se n'è parlato per ora e non ci penso". Segnali strani? Per niente. "Non ci penso perché non c'è bisogno. Qui sono in famiglia, basteranno 5 minuti compreso il caffè". Segno che per giocatori così non esistono trattative, ma solo strette di mano.