46
Ci sono priorità di mercato. Queste in casa Juve sono chiaramente indirizzate verso un centravanti, almeno uno. Verso un terzino sinistro, almeno uno. Verso un altro centrocampista, almeno uno. Ma le strategie di Fabio Paratici non seguono soltanto le linee guida imposte da una rosa comunque ancora imperfetta, quella agli ordini di Maurizio Sarri. Con Juan Cuadrado ormai completamente a suo agio nel ruolo di esterno basso e un'alternativa di affidamento, per quanto ipervalutata all'interno dell'operazione Joao Cancelo, come Danilo, per esempio non ci sono più urgenze alla voce terzino destro. Questo non toglie che si tenga sempre tutto sotto controllo sul panorama internazionale, alla ricerca di talenti che possano garantire il ricambio in futuro. L'ultimo profilo che sembra aver attirato le attenzioni di Paratici e della squadra mercato della Juve arriva dall'Olanda.

C'E' DEST – Per la precisione da quella fucina di talenti che è l'Ajax. Già, perché le prestazioni e la crescita di Sergiño Dest non sono assolutamente passate inosservate. Terzino destro di grande spinta, all'occorrenza anche adattabile a sinistra, in questa stagione Dest ha completato il salto di categoria diventando una presenza fissa nell'Ajax quando deve ancora compiere vent'anni. Ma l'età da quelle parti non è mai stato un fattore particolarmente vincolante, chi è ritenuto pronto può diventare titolare se lo merita. E Dest in questa stagione si è preso il posto, conquistando anche la Nazionale degli Stati Uniti, che ha scelto al posto di quella olandese sfruttando le origini americane del padre pur essendo nato e cresciuto in Olanda.
CONTATTI – Sempre buoni i rapporti tra Juve e Ajax, particolarmente fruttuosi pure quelli con i suoi agenti. Che non fanno capo a Mino Raiola come spesso accade in Olanda, ma a Jonathan Barrett e alla sua Stellar Football, che prima di tutti ha capito di poter scommettere a occhi chiusi su Dest. L'agente, tra gli altri, di Wojciech Szczesny ha avuto modo di parlare già di Dest con i dirigenti bianconeri, sul suo assistito c'è già l'interesse di mezza Europa, il progetto è per ora quello di lasciarlo all'Ajax ancora una stagione e poi capire dove spiccare il volo. Contratto attualmente in scadenza nel 2022, un rinnovo non è da escludere, la Juve prende nota. Con il piglio di chi vuole partecipare a questa corsa, perché Dest piace davvero.