69
E' tempo di scegliere. Sono giorni decisivi per il futuro di Juan Cuadrado, in scadenza a giugno. Nei prossimi giorni, alla Continassa, sono attesi gli agenti del colombiano, per accelerare e, possibilmente, per mettere nero su bianco. Il colombiano classe 1988 ha da tempo preso la sua decisione, vuole restare in bianconero, vuole prolungare la sua avventura iniziata nel 2015. E sul fronte Juve c'è stata una netta apertura a riguardo. Per Allegri è funzionale, per la sua duttilità, per il ruolo che esercita all'interno dello spogliatoio, ora si tratta di arrivare a un punto d'incontro sulle cifre e sulla durata. 

DETTAGLI - Come anticipato lo scorso dicembre da Calciomercato.com c'è un accordo di massima per mantenere l'ingaggio attuale (di cinque milioni netti a stagione), il rinnovo potrebbe essere di una stagione, con opzione fino al 2024. La richiesta iniziale dell'entourage dell'ex Chelsea e Fiorentina è di un triennale o di un 2+1, ma c'è volontà da entrambe le parti di arrivare a una fumata bianca. Lo si era già capito dalla parole del colombiano a gennaio dopo il successo in Coppa Italia contro la Sampdoria: "Noi siamo tranquilli, dobbiamo solo lavorare e aspettare la società. I dirigenti conoscono quello che vogliamo, siamo contenti qui e vediamo cosa accadrà".