47
La prima metà di stagione di Marko Pjaca non è andata come sperato. Tante prestazioni altalenanti e un solo gol nelle 16 presenze con la maglia della Fiorentina addosso, solo otto delle quali da titolare. Arrivato in prestito con diritto di riscatto e controriscatto a favore della Juventus, l'esterno croato era alla ricerca della definitiva consacrazione dopo due stagioni difficili e rallentate dagli infortuni al ginocchio, ma anche alla corte di Pioli sta faticando a imporsi.

L'INCONTRO - In questa situazione, la Juve vuole vederci chiaro e sta valutando se interrompere anticipatamente il prestito a Firenze, per poi rivalutare il futuro del classe '95, che ha qualche richiesta dall'estero (col Fulham di Claudio Ranieri in prima fila). Come riportato da Alfredo Pedullà, oggi a Milano c'è stato un incontro tra Fabio Paratici, responsabile dell'area sport del club bianconero, e l'intermediario Fali Ramadani: un primo appuntamento per valutare tutte le opzioni.

FIDUCIA IN PJACA - Nonostante le difficoltà inattese, la Fiorentina ha però piena fiducia in Pjaca e vorrebbe tenerlo almeno fino a fine stagione. Pantaleo Corvino, che lo inseguiva dai tempi di Bologna, ha insistito tanto per portarlo in viola e non vuole arrendersi subito. Dello stesso avviso anche il calciatore e il suo entourage che, secondo quanto appreso da Calciomercato.com, sono felici di questi primi mesi e volenterosi di cogliere le prossime opportunità che arriveranno per mostrare a tutti il vero valore di Pjaca.