83
Federico Bernardeschi era finito sul banco degli imputati dopo la dura sconfitta rimediata dall'Italia contro la Repubblica Ceca nell'Europeo Under 21; il 10 azzurro, che è uno dei grandi leader tecnici di questa Nazionale, ha preso per mano la squadra proprio nel momento di maggiore necessità, come fanno i grandi campioni. La sua rete nella partita vinta contro la Germania ha spedito gli azzurrini direttamente in semifinale con il primato del girone.

FINALMENTE LUI - All'Italia serviva una prestazione di spessore e, soprattutto, serviva il suo 10; la risposta è arrivata sul campo, con la squadra che ha risposto alla grande alle critiche gestendo un avversario complicato come la Germania. Decisivo, finalmente, è stato proprio Federico Bernardeschi, schierato al centro dell'attacco da Di Biagio che ha preferito lasciare in panchina Petagna per dare più spazio centrale al giocatore della Fiorentina che quando vede la porta sa essere davvero letale.

UN GOL PER IL MERCATO - Il gol di questa sera fa felice anche la Fiorentina che vuole monetizzare il più possibile dalla sua cessione; sulle tracce di Berna, infatti, c'è la Juventus, che dopo la prova di maturità di questa sera ha dimostrato di poter essere un fattore anche ad altissimi livelli; la dirigenza della Juve sta continuando a spingere ed ha già pronta un'offerta da 40 milioni di euro più bonus per convincere la Fiorentina. La trattativa non sarà semplice, ma Bernardeschi ha dimostrato di poter essere il futuro del calcio italiano e la Juve è sempre attenta sui campioni nostrani...