65
La gara più attesa di questo inizio di stagione in casa Juventus potrebbe ritrovare sugli spalti anche i tifosi. Non è ancora chiaro se all'andata a Torino il confronto diretto in campo vedrà Cristiano Ronaldo affrontare Lionel Messi, ma la certezza è che, in vista della sfida di ritorno in Spagna in programma martedì 8 dicembre, il Barcellona sta facendo di tutto per riaprire le tribune del Camp Nou anche se soltanto in minima parte e lì, salvo sorprese, il confronto epico fra i due fenomeni del nostro calcio sarà inevitabile.

Secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa spagnola EFE, in vista di quella che sarà anche l'ultima partita del girone la società catalana ha fatto redigere un rigido protocollo sanitario al fine di consentire l'ingresso di almeno 5000 spettatori sugli spalti del Camp Nou.

Il protocollo si applicherebbe soltanto alla gara di Champions League dato che il governo centrale di Madrid non ha alcuna intenzione di riaprire gli stadi per la Liga. Discorso diverso per la gara organizzata dalla Uefa e per cui il Barcellona sta chiedendo il permesso non al governo di Madrid, bensì a quello della Catalogna (Generalitat de Catalunya)  e della relativa sezione sanitaria. 

Gerard Figueras, segretario generale dello sport della Generalitat de Catalunya ha infatti confermato alla EFE che: "Per la partita contro la Juventus, a meno che la situazione epidemiologica non si aggravi molto, direi che i protocolli potrebbero essere pronti perché il Barcellona possa avere un pubblico al Camp Nou".