39

Conte riscopre il turnover. La delusione per il pareggio in rimonta di domenica scorsa a Verona e soprattutto il prossimo ciclo di impegni ravvicinati ha convinto l'allenatore della Juventus a far rifiatare alcuni titolari. In difesa Barzagli e Chiellini sono ai box per infortunio e lasciano il posto a Caceres e Ogbonna, mentre negli altri reparti possibile turno di riposo per Pogba o Vidal a centrocampo e Llorente o Tevez in attacco. 

MARCHISIO E GIOVINCO - La partita di domenica pomeriggio allo Juventus Stadium col Chievo rappresenta un'occasione da non perdere per Marchisio, che negli ultimi tempi ha trovato sempre meno spazio dall'inizio chiuso da Pirlo, Vidal e Pogba. Lo stesso discorso vale per Giovinco, anche se per lui l'eventuale fiducia di Conte sarebbe forzata dall'infortunio di Vunicic, dalla febbre di Osvaldo e dal caso Quagliarella, finito ai margini della squadra bianconera dopo aver rifiutato il trasferimento alla Lazio negli ultimi giorni del mercato di gennaio. 

PRODOTTI DEL VIVAIO - Marchisio e Giovinco sono usciti dal settore giovanile della Juventus insieme a De Ceglie, passato a gennaio al Genoa, dove era stato ceduto anche Criscito, ora in Russia allo Zenit San Pietroburgo allenato da Spalletti. A fine stagione dovranno prendere una decisione sul proprio futuro: Marchisio ha mercato soprattutto all'estero, mentre Giovinco interessa al Torino, a cui segnarono entrambi nel derby vinto 3-0 la passata stagione. 

IL CAMPIONATO DI MARCHISIO E GIOVINCO: