9
A "Filo Diretto", su JTV, parla Gianluca Pessotto: "La Juve di oggi è in crescita, come società, come squadra e potenzialità. Secondo me manca ancora una fase per essere competitivi con squadre come Real Madrid, Bayern Monaco e Barcellona. Quella in cui ho giocato io non era solo una Juve operaia ma aveva tanti buoni giocatori, un mix giusto tra operai e campioni".

Su giocatori più forti con i quali ha giocato in maglia bianconero: "Se dovessi fare un podio, ovviamente sarebbe di attaccanti: metterei Del Piero, Zidane e Nedved. Ma farei anche una rosa di difensori. Montero, Ciro Ferrara e Peruzzi, non me ne voglia Buffon, parlo solo dei giocatori non in attività!".