44
Dopo la cessione di Ogbonna, la Juventus sta cercando di chiudere un'altra importante uscita: si tratta di Fernando Llorente, attaccante che non rientra più nei piani di Massimiliano Allegri.

GLI SPURS NON MOLLANO - A pochi giorni dal raduno (16 luglio), la posizione di Fernando Llorente rimane scomoda. Lo spagnolo continua a rifiutare ogni proposta, nella speranza di giocarsi ancora le sue chaces alla Juve. Il suo ingaggio importante (4,5 milioni di euro) è un ostacolo non da poco: la Juve per ora non è intenzionata a cedere Llorente in prestitoDopo il secco no rifilato al Wolfsburg (che non molla), è cambiata anche la posizione della Juve: "Prima di trovare un accordo con noi, parlate col giocatore", è stata questa la risposta che hanno ricevuto tutti i club interessati. Il Tottenham però non molla: secondo il Sunday Mirror gli Spurs hanno alzato la loro offerta alla Juve, salendo a 11 milioni di sterline (circa 15 milioni di euro). Una cifra molto importante, per un giocatore in scadenza nel 2017, che ha già compiuto 30 anni. La decisione finale spetta a Llorente: questa può essere la volta buona.