90
"Federico Cherubini è in contatto con il procuratore di Dybala, arriverà a Torino nei prossimi giorni e tutto sta andando come deve". Al termine dell'amichevole vinta dalla Juventus contro il Cesena, la prima della nuova era Allegri, il vice-presidente Pavel Nedved aveva confermato quella che sarebbe stata la roadmap dei bianconeri per provare ad arrivare ad un'intesa con l'attaccante argentino per prolungare il contratto in scadenza 30 giugno 2022.

ANTUN IN ITALIA - E il primo step è finalmente arrivato perché in queste ore è sbarcato in Italia il procuratore della Joya, Jorge Antun. Da protocollo sanitario ora dovrà sostenere un periodo di quarantena di 10 giorni e poi sarà libero di incontrare i dirigenti della Juventus per il primo summit per il rinnovo. 

L'OFFERTA - Si ripartirà, inevitabilmente, dall'ultima proposta, ormai datata oltre un anno di un rinnovo, bonus compresi da 10 milioni di euro complessivi. Offerta ritenuta da Dybala troppo bassa, soprattutto in relazione alla centralità che la Juve vuole dare al suo 10 e in relazioni agli stipendi di altri compagni come De Ligt che arriva a quota 12. Ci sarà modo e tempo per arrivare all'intesa. Il primo passo, l'arrivo di Antun in Italia, apre i lavori per il rinnovo più atteso.