68
Maledetta firma che non arriva mai. Alex Sandro, la Juventus e il rinnovo: risultato, uno strano caso. Perché anche in queste settimane e in questi mesi seguenti al mercato estivo non è arrivata la firma sul nuovo contratto del terzino brasiliano, una questione aperta da tempo che resta tutta da delineare per la Juve. Un caso raro quello di Alex, arrivato a Torino ormai nel lontano 2015 e mai premiato con un nuovo accordo, pratica utilizzata di frequente dalla Juventus con i giocatori più importanti di cui certamente il nazionale brasiliano fa parte. Un discorso avviato ma ancora non definito che apre a ogni scenario per il futuro.

CIFRE E SCENARI - Ancora sotto contratto fino al 2020 per poco più di 3 milioni all'anno, Alex Sandro dalla Juve ha ricevuto più volte proposte per rinnovare ma senza trovare l'intesa economica. Ad oggi Paratici ragionerebbe sui 4 milioni all'anno più bonus fino al 2023, questa l'idea di nuovo accordo già pronta ma senza il via libera. Insomma, le parti ancora non si trovano nonostante si stia dialogando da tempo per raggiungere un'intesa. Non dovesse firmare da qui ai prossimi mesi, nell'estate del 2019 Alex Sandro potrebbe riaprire il suo mercato: lo voleva già quest'anno il Paris Saint-Germain, c'è il solito Manchester City e non va escluso un inserimento spagnolo nella corsa al terzino che la Juve ritiene fondamentale ma non insostituibile. Per ora Marcelo non è una trattativa concreta ma solo un pensiero mai inseguito realmente, Grimaldo del Benfica invece rientra tra gli osservati speciali bianconeri. Ma la firma di Alex Sandro resta uno strano caso da risolvere: nuovi contatti a brevissimo giro sono già previsti...