72
Vuole la Juve. Più di Arsenal, Inter o Wolfsburg. Alvaro Morata è uscito allo scoperto, ha deciso di lasciare il Real Madrid per vestire la maglia bianconera. Questione di motivazioni, di progetto, di blasone. E di Champions League. La punta che ha vinto da protagonista un Europeo Under 21 con la Spagna pur di trasferirsi a Torino è pronto a rinunciare a tanti soldi, circa 7 milioni di euro d'ingaggio. 17,5 in cinque anni quelli offerti dal Wolfsburg, 10,5 quelli messi sul tavolo dalla Juventus. Che per la fumata bianca deve trovare l'accordo con il Real Madrid.

OSSO DURO - Le merengues sono consapevoli della volontà di Morata di cercare un club che gli possa garantire un posto da titolare, ma non sono disposte a fare sconti. La Juve offre 11 milioni + 4 di bonus per il cartellino dell'attaccante di Madrid, Florentino Perez è fermo alla richiesta iniziale di 25. Il viaggio in Spagna dell'avvocato Bozzo e del suo collega Lopez è però un segnale incoraggiante per la Juventus. C'è la voglia di chiudere in fretta, di portare a Torino un giocatore che ha già fatto la sua scelta.