Nicolussi si è preso un pezzo di Juve, e l'ha fatto in una notte in cui le speranze hanno accompagnato le certezze. Con Kean mattatore assoluto, l'altro classe 2000 della Juventus ha debuttato in prima squadra e realizzato una speranza che covava ormai da tempo. Bruciando le tappe, sì. E pure le squadre. Perché praticamente in una settimna, Hans è passato in pianta stabile dalla Primavera di Baldini all'Under 23 di Zironelli. Poi, alla scelta di Massimiliano Allegri, quella di lanciarlo in campo sostituendo proprio l'amico Moise. Come riporta il Corriere di Torino, Nicolussi oggi vive a Torino, frequenta il J College e nessuno si lamenta dei suoi voti, anzi. Un professionista esemplare, a soli 19 anni. Anche questo è talento.