32
La Stampa spiega i motivi degli infortuni in casa Juventus. Allegri non ha dovuto fare i conti solamente con una preparazione avviata da un altro staff, ma anche con l'eredità del Mondiale. Che tradizionalmente restituisce giocatori più stanchi degli altri e in tempi differenti. Il resto l'ha fatto la tournée in Asia e Oceania nel bel mezzo della preparazione. La Juve ha viaggiato per oltre 30 mila chilomenti, cambiando climi e fusi orari, ma soprattutto ha avuto poco tempo per allenarsi e testarsi. 

CARTA CANTA - Il quotidiano Libero punta il dito contro Allegri. I numeri condannano l'ex tecnico del Milan: 137 infortuni nei primi due anni in rossonero (78 muscolari), in aumento quelli della Juventus dopo la 'sana' gestione Conte.