36
Rugani o Caceres? Caceres o Rugani? In casa Juventus si ripropone il duello per il  sosituto di Andrea Barzagli, ancora ai box dopo il problema al polpaccio accusato contro il Carpi prima della sosta natalizia. Una sfida a due che ha ripercussioni anche sul mercato. Perché Rugani ha diverse richieste, ma è stato dichiarato incedibile dalla società bianconera, mentre Caceres - il cui contratto è  in scadenza a fine stagione - potrebbe lasciare Torino in questa sessione di mercato.

RUGANI INCEDIBILE, MA... - Come detto, Rugani è considerato incedibile dalla società di corso Galileo Ferraris. Lo ha dichiarato a più riprese Beppe Marotta - confermandolo nei fatti con il "no" ai 25 milioni di euro del Napoli - e lo ha ripetuto Massimiliano Allegri dopo  il 3-0 al Verona di mercoledì. Una partita in cui però il giovane difensore azzurro è partito dalla panchina, entrando solo all'84° minuto. Per questo, è arrivato lo sfogo dell'agente del giocatore,  che si aspettava di vedere titolare il suo assistito. Fondamentale nelle parole, meno nei fatti.
CACERES IN VETRINA - Chi invece non è considerato incedibile è Martin Caceres. Prima di mercoledì, la sua ultima presenza risaliva al 12 settembre. Poi gli infortuni e l'incidente d'auto - con conseguente sospensione - lo hanno allontanato dalla rosa di Allegri. Il rinnovo che sembrava scontato fino a qualche mese fa, ora appare molto difficile. Allegri potrebbe decidere di dargli ancora fiducia e schierarlo dal primo minuto domani sera. Un modo per mostrare che El Pelado è fisicamente recuperato e metterlo "in vetrina" per le squadre interessate, Milan e Inter su tutte, ma anche qualche squadra inglese. Perché la scelta tra Rugani e Caceres non è solamente una questione tecnica.

@marcodemi90