Commenta per primo
In estate Maurizio Sarri fu chiaro: nessuno sconto al club che lo ha cacciato in malo modo. Una posizione leggermente più ammorbidita strada facendo. Resta la volontà del tecnico di non regalare niente alla Juve, sicuramente non prima di aver già accettato una nuova squadra. Ma i contatti con il suo agente Fali Ramadani proseguono al di là della virata della Fiorentina su Cesare Prandelli. L'obiettivo della Juve è quello di archiviare la pratica entro la fine del 2020, provando a risparmiare almeno la penale relativa alla prossima stagione nel caso in cui poi Sarri restasse fermo fino a giugno.