2
Alla vigilia di Napoli-Juventus Maurizio Sarri ha parlato del presente ma anche del futuro in conferenza stampa: "Bisogna vedere le energie che rimangono, se uno si sente svuotato, senza motivazioni è giusto anche smettere. In questo momento io me le sento ma mi fai una domanda che mi trasporta un p' nel tempo e non lo so se tra due anni alla scadenza del contratto sarò lo stesso o no. Se sarà lo stesso proseguo, se mi accorgo di avere meno motivazioni è giusto anche smettere. Ci sta anche che tra due anni a livello di cervello perdo colpi e decido di continuare comunque facendo un errore".