108
Quarta vittoria su quattro partite di campionato, punteggio pieno in classifica a +3 dall’avversaria più vicina e con l’orgoglio di aver visto finalmente segnare Cristiano Ronaldo: la sfida contro il Sassuolo, escludendo la follia finale di Douglas Costa, ha riservato soltanto soddisfazioni alla Juventus e ai i suoi tifosi. O forse no. Perché ben prima dello sputo contro Di Francesco e dell’espulsione del brasiliano, sugli spalti dell'Allianz Stadium si respirava un’atmosfera tutt’altro che festante. Un silenzio irreale durato un tempo intero.

CONTINUA SU ILBIANCONERO.COM

Mattia Carapelli
@mcarapex