12
Non solo una coralità vista solo a sprazzi, la cui discontinuità ha portato a sconfitte inattese, puntali nell’interrompere serie positive di partite. La Juventus si è persa anche nei singoli, nelle giocate individuali. Quelle sfortunate, poi, sono state pagate a caro prezzo nel corso di questa annata. Tanti i punti lasciati per strada, tra pareggi e sconfitte, gli ultimi hanno ufficializzato l’uscita di scena della Juve dalla corsa scudetto: prima l’eliminazione dalla Champions, poi la disfatta contro il Benevento, infine il pareggio nel derby acciuffato da Ronaldo. In tutte queste partite, pesano e non poco errori individuali, già ripetuti in stagione.

CONTINUA SU ILBIANCONERO.COM