49
Quando la Juve l'ha scelto, nella primavera del 2019, Enzo Barrenechea avrebbe dovuto seguire le orme di Rodrigo Bentancur. Ossia: arrivare giovanissimo - lui che è un classe 2001 - in prima squadra, provare a imporsi e a trovare il proprio spazio, dare un'opzione in più a una squadra che stava già cambiando pelle e che da lì in avanti avrebbe di fatto mutato rosa, staff, organigramma. Persino logo. Enzo è arrivato dal Newell's Old Boys, di fatto un paradosso per un giovanissimo, e soprattutto dai report degli scout che l'avevano visto nella Sub20 della nazionale argentina. In quell'Albiceleste, Barrenechea dominava.

CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN con 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. Attiva ora il tuo abbonamento.