Commenta per primo

Domani sera si giocherà un attesissimo derby di Milano e fra i tifosi della Juventus il dibattito è aperto: per chi fare il tifo fra Milan e Inter? Ecco come la pensa Juvemania, in quattro punti.

 
1) La Juventus deve battere il Cagliari nel pomeriggio di domani. Senza una vittoria contro i rossoblù, tanto vale non guardarlo neanche il derby della Madunina.
 
2) Pragmatismo, è questa la parola d'ordine. Se la Juve batte il Cagliari può tranquillamente mettersi in poltrona e tifare per un bel pareggio al Meazza: vorrebbe dire guadagnare due punti sulle rivali storiche e, in classifica, staccare il Milan di due punti e l'Inter di dieci. Un bel pareggio con tante reti, s'intende, perché comunque a noi juventini piace il bel calcio.
 
3) Ultrapragmatismo: se proprio una delle due deve vincere, meglio che sia l'Inter. Qui Calciopoli e la super rivalità con i nerazzurri (più accesa rispetto a quella con i rossoneri) non c'entrano. C'entra la classifica e la classifica dice che, se proprio una delle due deve vincere, meglio che sia la squadra di Claudio Ranieri. Perché vorrebbe dire (sempre, ovviamente, in caso di vittoria bianconera contro il Cagliari, perché da quella non si prescinde) staccare il Milan di tre punti e mentenere l'Inter a meno otto. Quindi, come avete capito, qui non siamo del partito (presente all'interno del tifo bianconero) che mai e poi mai 'tiferebbe' per l'Inter, anche contro il Milan. Ma la classifica viene prima di tutto, e la classifica, in questa occasione, impone di tifare prima per il pareggio e poi per i nerazzurri. E poi il Milan non è che sia il nostro miglior amico, o no?
 
4) Milan-Inter è anche derby sul mercato, per Carlitos Tevez: i rossoneri si sono tirati fuori (per il momento, perché la strada per arrivare al 31 gennaio è ancora lunga...) e ad oggi l'Inter sembra in pole position. Anche qui, però, conviene tifare per un bel pareggio, meglio che Tevez non venga in Italia: qui uno 0-0 andrebbe bene...