165
Finalmente Di Maria
 
La Juventus batte il Maccabi Haifa grazie ad una prestazione sontuosa di Di Maria e finalmente abbandona la casella zero punti in Champions League.
Serviva una vittoria a tutti i costi ed è arrivata, anche con una relativa tranquillità.
Troppo forte il “Fideo” per gli avversari, letteralmente devastati dalle prodezze del calciatore argentino.
Solo l’errore di Szczesny, evidentemente ancora arrugginito dopo l’infortunio, ha rischiato di riaprire una partita bella che chiusa e quasi mai in discussione.
 
Fondamentale Rabiot
 
Partita segnata dal gol di Vlahovic ma soprattutto dalla doppietta di Rabiot, giocatore sempre più fondamentale nell’attuale Juventus.
Doveva partire in estate Adrien, direzione Manchester, ma le sue prestazioni più che positive confermano quanto già più volte sostenuto: nell’attuale rosa bianconera il calciatore francese, ex PSG, dopo Pogba è il centrocampista più forte e completo in squadra.
Recuperando gli infortunati, la squadra juventina sta lentamente risalendo la china ma non bisogna assolutamente rilassarsi perché, come capitato anche per pochi minuti contro il Maccabi Haifa, basta un attimo alla formazione di Allegri per perdere rapidamente tutte le convinzioni conquistate.


Seconda vittoria consecutiva interna dopo la sosta per le Nazionali, ora la Vecchia Signora deve dimostrare di essere guarita anche lontana dallo Stadium.
La gara di San Siro contro il Milan e la trasferta in Israele della prossima settimana, nella prima partita di ritorno del girone di Champions League, ci diranno molto in merito alle effettive ambizioni stagionali della Juventus.
Le vittorie contro Bologna e Maccabi Haifa hanno infatti sicuramente rialzato l’umore in casa bianconera ma non devono ancora illudere.
Per dimostrare che il malato è guarito serve ben altro, serve soprattutto vincere anche partite con un livello di difficoltà superiore. In Italia così come in Europa, dove per passare il turno ed approdare agli ottavi di finale servirà necessariamente un’impresa a Lisbona.

@stefanodiscreti