1
Grandi manovre in casa Juventus per mettere le mani sul gioiellino del Genoa Pietro Pellegri.

Le recenti buone prestazioni del 16enne di Pegli, coronate dalla doppietta rifilata alla Lazio tre settimane fa, hanno fatto lievitare attenzioni e valutazioni economiche attorno al giovane centravanti, tanto che Enrico Preziosi parebbe intenzionato a non accettare nessuna proposta inferiore ai 45 milioni di euro.

Una quotazione altissima anche per la pur abbiente dirigenza bianconera che tuttavia, stando a quanto riferisce oggi Tuttosport, sarebbe al lavoro per studiare una controproposta alternativa da sottoporre all'attenzione di Preziosi.

Marotta e Paratici vorrebbero proporre ai colleghi genoani un'offerta comprendente una base fissa e alcuni bonus legati al rendimento futuro del ragazzo, oppure di inserire nellòa trattativa anche il cartellino dell'altro baby-fenomeno rossoblù Eddie Salcedo. L'intento è quello di battere sul tempo le numerose pretendenti ed evitando di scatenare un’asta attorno all'acquisto di Pellegri.

Sul classe 2001, oltre alla Juve, si muovono da tempo anche Inter, Milan, Chelsea, Manchester City e Monaco.