Calciomercato.com

Juventus, Alex Sandro e non Rugani: la scelta di Allegri non paga. A Verona…

Juventus, Alex Sandro e non Rugani: la scelta di Allegri non paga. A Verona…

  • 58
"Col senno di poi non si va da nessuna parte". Massimiliano Allegri difende le proprie scelte. Dopo la sconfitta in casa nel posticipo con l'Udinese, l'allenatore della Juventus risponde così a una domanda sul mancato ingresso in campo del centrocampista argentino Carlos Alcaraz: "Nelle ultime tre settimane quelli che non giocano sono quelli che avrei dovuto mettere". 

DALL'EMPOLI - Tutto inizia lo scorso 27 gennaio, quando a Torino arriva l'Empoli. Allegri fa partire dalla panchina Yildiz schierando al fianco di Vlahovic in attacco Milik, espulso al quarto d'ora di gioco. Una settimana dopo lo scontro diretto perso con l'Inter a San Siro, ieri sera arriva un'altra scelta che non convince nella formazione iniziale: al posto dello squalificato Danilo, a Rugani viene preferito Alex Sandro. 

LA DECISIONE - Il brasiliano sforna l'ennesima prestazione insufficiente, condita dall'episodio decisivo in occasione del gol-partita di Lautaro Giannetti. Arrivato nell'estate del 2015 per 28 milioni di euro dal Porto, Alex Sandro è in scadenza di contratto a giugno e con ogni probabilità si svincolerà a parametro zero al termine di questa stagione. La nona in maglia bianconera, con cui ha raccolto 320 presenze come David Trezeguet. Rugani ha giocato 8 volte dall'inizio in questa stagione. Con lui in campo la Juventus ha sempre vinto, fatta eccezione per il pareggio in casa con l'Inter. 

VERSO VERONA - Il ballottaggio tra i due si ripropone anche in vista della trasferta di sabato sul campo dell'Hellas Verona. Dove rientrerà Danilo, ma non ci sarà un altro difensore brasiliano: Bremer, squalificato dopo l'ammonizione rimediata con l'Udinese. A meno che Allegri decida di lanciare il portoghese Tiago Djaló, arrivato nello scorso mercato invernale dal Lille. 
 

Commenti

(58)

Scrivi il tuo commento

Utente CM 174068
Utente CM 174068

Su milik fece bene a farlo giocare; aveva appena fatto tripletta, se non giocava con l'Empoli qua...

Altre notizie