Ai microfoni di Sky Sport è intervenuto l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri, che ha commentato la vittoria di stasera contro la Lazio: "Sono contento per quello che hanno fatto i ragazzi, anche per quello che stanno facendo quest’anno. Ora testa al Monaco, dobbiamo arrivare in semifinale. Oggi hanno avuto grande maturità, temevamo la Lazio sia fisicamente che tecnicamente. Abbiamo gestito la partita, sfruttato gli episodi. Di questo sono molto contento. Questa sera era importante vincere, la Lazio era in forma, aveva subito solo 6 gol e sta facendo un grande campionato. Lo Scudetto? Ci siamo avvicinati alla quota campionato, ora manca qualche partita. Tevez? E’ normale che senta nostalgia di casa, anche io sento nostalgia di Livorno ma quando si gioca si pensa al campo. Ora dobbiamo pensare al Monaco. Il modulo per la Champions? Possiamo difendere sia a 4 che a 5, l’importante è fare bene. Stasera la squadra ha fatto buone cose, a volte abbiamo affrettato. Contro il Monaco sarà diverso, dovremo essere molto bravi. Stasera ho giocato con questo modulo perché avevo dei cambi in panchina che mi permettevano di cambiare sistema di gioco a partita in corso, tutto normale. Vidal? E’ molto migliorato, difende correndo e non rincorrendo. Più gioca e più arriva in condizione. Certo, va gestito. Non può giocare sempre alla stessa intensità, vale lo stesso per Pirlo. Oggi l’ho risparmiato a 20’ dalla fine".

 
Get Adobe Flash player