Commenta per primo
Del Piero è furibondo. La nuova Juve sta prendendo forma e sembra che per lui non ci sia più spazio. Lui che ha dedicato una vita intera ai colori bianconeri: 17 stagioni. Ma ora, a quasi 36 anni, sembra essere giunto il momento di mettersi da parte e lasciare spazio ai più giovani. Del Neri ha le idee chiare su questo, e Pinturicchio rischia di restare a guardare spesso dalla panchina. Entro metà settimana ci sarà il colloquio tra i due per mettersi d'accordo ed evitare un braccio di ferro pericoloso per tutti. D'altronde l'ex tecnico doriano non può dargli garanzie in questo senso, e ha già dimostrato di saper tenere testa a giocatori 'scomodi' come Cassano. Del Piero, che ha un contratto fino al 2011 e vuole riscattarsi dopo un stagione a dir poco disastrosa, ha già dato parecchio filo da torcere a qualche tecnico (Ranieri docet), e Del Neri rischia di mettersi contro il giocatore più rappresentativo di questi colori. Un rischio che la Juventus non può permettersi.