Commenta per primo
Intervistato dal giornale svizzero Schweizer Illustrierte, il terzino della Juventus Lichtsteiner si dimostra concentrato per il doppio impegno che lo aspetta con la maglia della nazionale svizzera. "La nostra situazione non è per niente semplice. Dobbiamo raccogliere 4 punti tra Ungheria e Portogallo. Non subiamo gol da quasi un anno, e in un altro girone saremmo qualificati. Da capitano devo pensare a dare il buon esempio, sia per prestazione, sia per atteggiamento. Cerco di essere anche un punto di riferimento nello spogliatoio". E la chiusura è sull'imminente faccia a faccia con CR7, il primo dopo la finale di Champions League di Cardiff. "Per affrontarlo bisogna essere al 100% della concentrazione. Come dimostra la finale di Euro2016, tutta la sqauadra è temibile. Ho giocato molte volte contro Ronaldo. Dovrebbero inventare una ricetta per non farlo segnare così tanto, ma purtroppo non esiste".