Calciomercato.com

Juventus, perché Okoye su Milik non è rigore? Il confronto con l'intervento di Sommer su Nzola

Juventus, perché Okoye su Milik non è rigore? Il confronto con l'intervento di Sommer su Nzola

  • 19
Durante la sfida tra Juventus e Udinese, andata in scena a Torino alle 20.45, non sono mancati gli episodi da analizzare attentamente al Var. Tra questi c'è anche un'uscita coi pugni del portiere Maduka Okoye, che - dopo aver colpito il pallone - si scontra con Milik, in un contrasto aereo che ricorda quello tra Sommer e Nzola in Fiorentina-Inter dello scorso 28 gennaio. In quel caso, era stato concesso il penalty ai viola.

COSA CAMBIA - I due episodi sono molto simili, ma differiscono in un dettaglio fondamentale. Se Sommer aveva colpito Nzola con il pugno dritto sul volto, l'uscita di Okoye non va a urtare in modo diretto il volto del giocatore. Milik viene infatti colpito indirettamente dal portiere che era in anticipo e quindi non commette nessun fallo da rigore. 

Commenti

(19)

Scrivi il tuo commento

Utente vxl 318199
Utente vxl 318199

Interessa te spiegazione del caro amico lex-arbitro Luca Martelli che solo con la Juve è ultraraf...

Altre notizie