Commenta per primo

Mentre Felipe Melo tenta di riprendersi la Juventus lasciandosi alle spalle la disastrosa stagione dell'anno scorso, c'è un altro brasiliano che spera, prima o poi, di giocare in una grande squadra di serie A. Si tratta di suo figlio Davi, che ha cominciato a calcare il rettangolo di gioco con gli scarpini ai piedi con la scuola calcio bianconera.

Il 'mini-Melo', quattro anni, ha cominciato la sua avventura calcistica una settimana fa, pronto ad imitare il suo idolo (papà) e diventare, perchè no, un futuro campione della Nazionale brasiliana. Se buon sangue non mente e il DNA non è un opinione, tra una quindicina di anni sentiremo parlare di un altro Melo, pronto a strappare applausi o scatenare fischi. D'altronde il calcio è questo: un mondo difficile.