19
La Juventus riparte da Paul Pogba. Il francese ha parlato ai microfoni di Sky Sport della prossima sfida contro l'Interm, in programma martedì 6 gennaio alle 20.45: "Dobbiamo iniziare il 2015 con una vittoria, questa è la cosa più importante.Lo scorso anno avevamo battuto la Roma alla ripresa, speriamo di ripeterci. La sfida con l'Inter è come un Derby, una partita sempre difficile e importante e vogliamo vincerla". Per quanto riguarda il mercato, alla domanda su Mino Raiola, suo agente, il 21enne glissa rispondendo così: "Non ho parlato di niente con lui".

Il centrocampista è tornato anche sulla finale di Supercoppa, persa ai rigori contro il Napoli, e degli ottavi di finale di Champions League, che vedranno i bianconeri affrontare il Borussia Dortmund: "Siamo ancora un po' dispiaciuti. Abbiamo perso perché commesso degli errori e ora voglia dimenticare quella partita il più in fretta possibile. Per il 2015 mi auguro di vincere ancora lo scudetto, e per farcela dovremo dare tutto e sacrificarci, e di arrivare ancora più lontano in Champions League di quanto eravamo riusciti a fare due anni fa. Nelle sfide contro il Borussia dovremo essere al 100%, perché saranno gare dure, da affrontare con grande intensità".

Pogba sa di poter dare ancora molto: "Io devo migliorare in tutto. So che posso dare di più e devo riuscirci senza che nessuno debba sempre spronarmi. È importante essere dei professionisti, non solo in campo, ma anche fuori. Solo comportandosi correttamente si riesce poi a dare il massimo quando si gioca".