Calciomercato.com

Juventus:| Rossi è il nuovo Del Piero

Juventus:| Rossi è il nuovo Del Piero

Mancano circa 7 mesi ad una data che ormai non si può cambiare: 13 maggio 2012, Juve-Atalanta, il passo d'addio tra la Juventus e Del Piero, la fine di una favola durata 19 anni. Del Piero tace, si allena e non aggiunge nulla all'annuncio dato dal presidente Andrea Agnelli: tutto già deciso ma tempi e modi dividono i tifosi. Per lui un futuro fatto ancora di calcio giocato, 1 o 2 anni forse, sicuramente lontano da Torino: Europa, Giappone o Stati Uniti se lo contendono.

Lavora invece già da mesi la dirigenza bianconera sul nome dell'erede. Piace dalle parti di Vinovo e non solo il talentuso trequartista del Lille Eden Hazard inseguito da mezza europa, Inter compresa. Per lui il club francese ha già rifiutato un'offerta da 25 milioni proveniente dall'Arsenal. Ribery resta un sogno cullato da anni in casa bianconera, ma di certo una pista meno praticabile, è molto difficile infatti che il talento francese decida di lasciare il Bayern Monaco. Non è da escludere il ritorno di Sebastian Giovinco e di certo sarebbe un'operazione a costi più contenuti rispetto alle altre ipotesi. Ma la pista al momento più credibile è quella che porta a Giuseppe Rossi, un nome già circolato in passato in casa Juve. Beppe Marotta lo aveva inseguito a lungo la scorsa estate, la richiesta del Villarreal di 30 milioni di euro, ritenuta eccessiva dalla Juve, ha indotto a sterzare su Mirko Vucinic, ma l'operazione a qualche mese di distanza potrebbe tornare fattibile. Le sfide di Champions, dove spicca la terza sconfitta consecutiva rimediata dal club spagnolo ne hanno di fatto segnato l'uscita di scena dall'Europa. Ecco allora perchè Giuseppe Rossi potrebbe decidere di tornare in Italia. Dalla sua parte ha l'età, 24 anni, e le caratteristiche: può giocare come punta centrale o come seconda punta. Visione di gioco, gol e dinamismo: quello che ci vuole per sostituire degnamente la leggenda Del Piero.

Altre notizie