Forse entro mercoledì Milan e Real Madrid troveranno una soluzione per riportare Kakà a Milanello, ma per ora José Mourinho si tiene stretto il brasiliano, in vista del debutto di domani sera contro il Saragozza nella Liga.
 
"Kakà è un mio giocatore e, anche se non ha giocato molto nelle amichevoli, ha lavorato molto e io conto su di lui - spiega il tecnico portoghese alla vigilia del match -. Kakà è convocato e anche se giocherà Ozil, avere un giocatore come lui in panchina mi fa molto piacere".