Stando a un'indiscrezione della Gazzetta dello Sport, il Milan dovrà sborsare 3 milioni di euro al Real Madrid per il cartellino di Kakà in caso di qualificazione alla prossima Champions League. Il bonus era stato pattuito dalle due società nell'operazione che ha riportato il fuoriclasse brasiliano in rossonero. Il presidente del club madridista Florentino Perez lo avrebbe lasciato intendere durante l'annuale riunione dei soci.