4
Il tecnico Ronald Koeman ha parlato del suo futuro, del Barcellona che verrà e della stagione disputata. "Penso che non sia la mia ultima partita. Ho un contratto. Parlate molto di questo argomento, ma sono sereno: se c'è qualcosa che la società vuole cambiare, deve parlare con me. Per me questa non è una rosa al livello di quella che siamo abituati a vedere solitamente a Barcellona. È così e molte persone del club la pensano allo stesso modo. Ci sono giocatori più anziani, che rispetto, che hanno comunque dimostrato di essere sempre all’altezza di questa squadra e ci sono giocatori molto giovani che dimostreranno di essere bravi. La squadra non è comunque completa, dobbiamo avere una squadra che possa essere più efficace in zona offensiva. La stagione non è stata male, tutt'altro, non è stata il massimo che si possa desiderare, ma non si può chiedere il massimo ogni anno e soprattutto se si parla di una squadra che si sta formando. Abbiamo molti giovani, in una squadra giovane, molto diversa da Real Madrid e Atlético".