6
L'ex terzino giallorosso Vincent Candela fa il punto della situazione in casa Roma ai microfoni di Calciomercato.com, analizzando l'andamento della scorsa stagione e pronosticando alcune scelte di mercato in vista della prossima.

Come giudichi gli ultimi due anni della Roma con la gestione di Rudi Garcia.
"Il primo anno è stato ottimo, soltanto una grande Juventus ha tolto ai giallorossi lo scudetto. Il secondo è stato più difficile ma arrivare al secondo posto nel campionato italiano è sempre un buon risultato”.

L'allenatore ha avuto delle responsabilità per non essere riuscito a ripetersi?
"Probabilmente si, ma ci sono state tante concause. Innanzitutto ci sono stati troppi infortuni che hanno contribuito a queste difficoltà. Bisognerà cercare di evitarli durante la prossima stagione. Poi rispetto a quella della stagione 2013/14, la squadra è cambiata molto: non ci sono stati più per motivi diversi Castan, Benatia e Strootman, anche Maicon ha giocato poche partite e tutto ciò ha influito".

Quali sono le priorità della Roma in sere di mercato?
"Molto importante è stata la conferma di Radja Nainggolan. Servono un grande centravanti, un centrocampista, un difensore centrale e un terzino sinistro. Per quest'ultimo si potrebbe pensare a Marcelo o Adriano. Per quanto riguarda l'attaccante a me piace molto Lukaku per la sua fisicità e potenza".