29
L'Inter lavora ai prossimi acquisti a parametro zero. Perché la dirigenza nerazzurra ha sempre individuato l'importanza di queste operazioni, non è un caso se giocatori come de Vrij, Godin, Asamoah - titolari di questa Inter - sono arrivati proprio a scadenza di contratto con i precedenti club, un percorso portato avanti da Piero Ausilio e che prosegue anche da quando è arrivato Beppe Marotta in aggiunta alla struttura societaria. In vista di giugno 2020 le opportunità possono essere diverse, ma un nome da tenere d'occhio rimane quello di Jan Vertonghen.


NEL MIRINO - Classe '87, il difensore centrale belga compirà 33 anni ad aprile ma è molto gradito all'Inter già dall'inverno di un anno fa, quando è stato fatto un tentativo per prenderlo dal Tottenham che poi gli ha rinnovato il contratto per una stagione. Nel 2020 andrà quindi a scadenza; ecco perché l'Inter è rimasta attenta e in contatto con il suo entourage, rispetta la situazione con gli Spurs, qualora decidesse di rinnovare ancora. Ma c'è l'idea di ritentare per Vertonghen da gennaio in vista del mercato di giugno per garantire a Conte un difensore esperto e di livello internazionale alle spalle dei tre titolari per la stagione 2020/2021, nell'ottica di crescere cui tanto tiene l'allenatore come tutta la dirigenza. Con un contratto di almeno due anni sul tavolo, l'Inter pensa ancora a Vertonghen e ci proverà qualora non firmasse col Tottenham. Un nome che rimane più che valido. 

Ascolta "L'Inter ritenta Vertonghen" su Spreaker.