45
Il migliore, nonostante la sconfitta. ​Morten Thorsby è stato uno dei pochi della Sampdoria a salvarsi, caduta 3-1 a Cagliari e sprofondata in zona retrocessione. Anche ieri è stato l'ultimo a mollare, un guerriero in mezzo al campo, un fattore sulle palle inattive. Un valore aggiunto di un Samp che ha bisogno di lui, che ha rischiato seriamente di perderlo e con il quale non c'è ancora accordo sul rinnovo. Dopo un'estate al centro del mercato, con i tentativi concreti di Napoli e soprattutto Atalanta, arrivata a un passo da chiudere l'affare, il norvegese potrebbe essere ceduto nel 2022, a un anno dalla scadenza del suo contratto.

PLUSVALENZA - Questione di stimoli e d'ingaggio, di un giocatore che guadagna 0,5 milioni di euro e sogna il salto di qualità, e di valore del cartellino, che la Samp potrebbe cedere per una cifra vicina ai 15 milioni di euro. Per il club di Ferrero sarebbe tutta plusvalenza, considerando il suo arrivo a parametro zero dall'Heerenveen nell'estate 2019. Tra i club che monitorano il nazionale norvegese c'è anche l'Inter, che potrebbe valutare il suo arrivo. Thorsby oltre Damsgaard, Marotta guarda in casa Samp.