43
La Juventus e l'Inter si contendono più giocatori. Lo hanno fatto per Lukaku come per Kulusevski, potranno farlo per Tonali e attenzione perché la lista potrebbe estendersi a Gaetano Castrovilli. Sì, perché vi abbiamo raccontato più volte come il centrocampista della Fiorentina sia un pallino di Marotta e Ausilio che lo seguono da vicino da mesi, Antonio Conte lo approva come mezz'ala di qualità e inserimenti. Insomma, l'uomo giusto per l'Inter che cercherà sempre più italiani con quelle caratteristiche; ecco perché i dialoghi tra l'Inter e la Fiorentina sono avviati da tempo, rapporti buonissimi.

Ascolta "Juve-Inter, ci risiamo dopo Kulusevski: Paratici non è 'sparito' su Castrovilli" su Spreaker.
LA JUVE NON SPARISCE - Da parte propria, la Juventus va comunque considerata nella corsa a Castrovilli. Perché Gaetano ha estimatori anche all'estero, piace a tutti per semplicità mista a tecnica nelle sue giocate, ha una marcia in più e lo ha dimostrato con continuità durante tutta questa sua prima stagione in Serie A; Fabio Paratici lo tiene d'occhio e non è fuori dai giochi, anzi. I rapporti tra club sono chiaramente diversi, in più bisogna sottolineare con chiarezza che l'obiettivo della Fiorentina è di trattenere Castrovilli almeno per un altro anno: il duello tra Juventus e Inter potrebbe essere dunque nel 2021 e non subito, ma non si escludono sorprese, sorpassi e colpi di scena come è accaduto per Kulusevski. Perché il futuro della Nazionale a centrocampo è florido, da Tonali fino a Sensi. Ma Castrovilli è in lista, l'Inter ci lavora da tempo e si sente in vantaggio ma la Juve non è sparita...