106
Sono passati tre anni. Eppure, la Juventus ancora oggi è convinta di aver fatto uno dei propri migliori acquisti della storia recente con Wojciech Szczesny. Perché del portiere polacco si parla sempre poco: era l'estate del 2017, Fabio Paratici lo apprezza alla Roma che non lo compra dall'Arsenal e si fionda su di lui in piena situazione contrattuale delicata pagandolo soltanto 12 milioni di euro fissi cui aggiungerne 3 di bonus. Una cifra imbarazzante vista oggi: quel portiere di alti e bassi visto a Londra e decollato a Roma, adesso, nella Juventus è una garanzia assoluta. 

Ascolta "Juve, stravolto il prezzo di Szczesny" su Spreaker.

IL VERO PREZZO - Non è un caso se alle domande su Donnarumma fronte Juve arrivi sempre la stessa risposta da mesi: Gigio piace a chiunque, ma Szczesny è un punto di forza intoccabile e oggi si va avanti con lui. Non c'è l'idea di fare plusvalenza col polacco nell'estate che arriva, anzi; il rinnovo del contratto è stato ampiamente meritato, la Juventus sa bene di aver visto l'esplosione di Wojciech in questi anni e così lo valuta oltre i 60 milioni di euro, ovvero come uno dei migliori portieri in Europa. Ha 'soltanto' 29 anni che per un portiere sono quasi pochi e già dimostrato grande affidabilità. La Juve del futuro va avanti con lui, senza perdere d'occhio Donnarumma (dove tutto dipenderà dal Milan) ma da occasione, di certo non da necessità con questo Szczesny in casa.