Anthony Martial a parametro zero. Solo a dirlo è un colpo che scalda i sogni di tutti i top club, non soltanto il Milan con Leonardo che lo conosce a memoria o il Bayern Monaco che si è mosso per primo provando a prenderlo nella scorsa estate senza successo; in particolare, c'è la Juventus vigile sull'ala del Manchester United in rapporti sempre peggiori con la sua società. Perché da Pirlo e Pogba fino a Khedira o Emre Can, i capolavori a costo zero non sono certamente mancati ai bianconeri durante la gestione di Marotta e Paratici. E Martial sarebbe un colpo considerato "da sogno" dalla dirigenza della Juventus. Ma c'è da fare i conti con la realtà.

RILANCIO MOURINHO - In un incontro avvenuto durante la scorsa settimana, infatti, il Manchester United ha rilanciato con l'entourage di Martial: nuovo stipendio che tocca i 9/10 milioni di euro a stagione, commissioni importanti e un'offerta di livello per convincere il francese a firmare il suo accordo senza andare via dai Red Devils a costo zero potendo firmare per qualsiasi club dal primo gennaio.
Il contratto attuale tra lo United e Martial infatti scadrà nel giugno 2019, pericolo elevatissimo, la Juve è tra le tante società che rimangono informate, Bayern incluso. Ma Mourinho è convinto di poter ottenere il rinnovo di Martial in tempi brevi anche ufficialmente. Una situazione da tenere sotto controllo, perché i sogni nascono anche così. E lo United vuole blindarlo...