La fase di studio preliminare è terminata, da domani si passerà a quella definitiva. Poi potrà partire la trattativa vera e propria. Aleksandr Golovin come anticipato da Calciomercato.com ha rapidamente scalato le gerarchie tra gli obiettivi di mercato della Juve, essere oggi “più che un'ipotesi” equivale ad un'incoronazione da parte di chi serra le fila in sede di mercato: Beppe Marotta. Ma i bianconeri per la stella russa continuano a non avere fretta, confermando quelli che sono i propri step fin da quando intermediari hanno bussato alla porta della Juve come di altri top club internazionali per comunicare l'intenzione di Golovin di lasciare la Russia: con il Mondiale alle porte, il tempo di maturazione in patria è terminato. Un profilo rimasto a lungo sottotraccia, ma seguito ed osservato con particolare attenzione: una relazione positiva dopo l'altra ha poi portato la Juve ad inserire proprio Golovin nell'elenco dei giocatori da tenere particolarmente sotto controllo al Mondiale, in attesa di quei segnali positivi anche in termini di resistenza alle pressioni e di impatto a certi livelli, in attesa di quei segnali che potessero confermare come Golovin possa essere non solo un elemento dal grande potenziale ma in assoluto già pronto per il calcio italiano e la Juve in particolare.

 

CONTATTI AVVIATI – Parallelamente sono proseguiti i contatti con gli intermediari, per capire valutazione del Cska Mosca e intenzioni del giocatore. La concorrenza è ricca, la richiesta di partenza è piuttosto alta rispetto ai parametri imposti dai bianconeri nel caso in cui venisse deciso di effettuare l'affondo: dai 25 milioni di base russa ai circa 15 più bonus stanziabili dalla Juve, la distanza da colmare non sarebbe poca. E prima rimane da definire un mercato in uscita che ad oggi blocca e non poco le manovre a centrocampo bianconere al di là dell'ingaggio di Emre Can: in termini di cassa ed anche numerici, il tedesco porta ad oggi a sette i centrocampisti potenzialmente a disposizione di Allegri per tre posti aspettando di capire le intenzioni finali di Marchisio e Sturaro, ma anche Khedira. Intanto domani inizia l'esame finale di Golovin, la Juve sarà in Russia (anche) per lui.

Con Carta Hybrid Juventus vivi ogni giorno la tua passione. Sottoscrivi la carta e puoi rateizzare il tuo abbonamento.